rose-vigne.jpg

Perchè si piantano le rose nei vigneti? Ve lo spieghiamo noi!

18 Maggio 2019
Vi siete mai chiesti perché nei vigneti vengono piantate le rose?
Un po’ in tutte le aree a vocazione vinicola troviamo le piante di rose sistemate proprio in testa ai filari. Qual è il significato? Semplicemente un vezzo estetico che tradizione vuole si tramandi o nasconde qualche funzione alternativa?

Ebbene l’estetica è l’ultima delle ragioni, vi spieghiamo il perché.

La rosa, pensate, funge da sentinella. Viene definita una “pianta spia” perché manifesta prima della vite l’attacco di parassiti, malattie e addirittura carenze di minerali.

Ecco dunque la sua importante funzione di “termometro” che aiuta gli agricoltori ad intervenire sul vigneto prima che la diffusione del problema sia fatale per la vendemmia.
La rosa dunque è una pianta bella e utile.

Oggi grazie allo sviluppo delle tecniche agrarie e di allevamento della vite, la funzione della rosa “sentinella” è senz’altro non più necessaria. Rimane tuttavia una pratica molto diffusa in particolare tra gli agricoltori attenti alla difesa delle tradizioni e alla salvaguardia dei naturali cicli biologici della vite.

Siamo a tua disposizione

Accetto l'informativa sulla privacy
Supporto Whatsapp
Supporto Whatsapp

371 38 04 108

Pagamenti sicuri
Pagamenti sicuri

PayPal | Carta di Credito
Bonifico Bancario | Contrassegno

Spedizioni Veloci e Sicure
Spedizioni Veloci e Sicure

Consegna 24/48h in Italia
Spedizione gratuita da 99,00 euro

Imballo brevettato Nakpack®
Imballo brevettato Nakpack®

Il tuo vino viaggia in massima sicurezza